Didattica a distanza: come utilizzare l’area “Didattica” di ClasseViva?



In previsione delle prossime attività didattiche a distanza, si rendono disponibili due tutorial, uno per gli alunni e uno per gli insegnanti, che spiegano come utilizzare al meglio l’area didattica di ClasseViva.

Presto saranno date ulteriori indicazioni.


Tutorial per i docenti.

Tutorial per gli studenti e i genitori.

Visita la sezione dedicata alla DIDATTICA A DISTANZA, con le indicazioni per gli strumenti indispensabili.

Indicazioni a seguito del DPCM del 4/03/2020

Visto il DPCM del 4 marzo 2020 si forniscono le seguenti indicazioni:

  1. Le lezioni sono sospese dal 5 al 15/03/2020
  2. Tutte le riunioni pomeridiane sono sospese fino al 15/03/2020
  3. Il personale ATA è in servizio nelle rispettive sedi. I collaboratori scolastici saranno impegnati nelle operazioni di pulizia accurata di tutti gli ambienti della scuola
  4. Le scuole rimarranno aperte all’utenza dalle 9 alle 13 per consentire alle famiglie o agli alunni di ritirare il proprio materiale o ciò che è necessario per la didattica
  5. Sarà organizzata la “didattica a distanza” per tutti gli ordini di scuola a partire da lunedì 9/03/2020 in forma sperimentale. I docenti potranno:
    1. utilizzare i locali e gli strumenti della scuola dalle ore 9 alle ore 13 per preparare le “lezioni”;
    2. vedersi a scuola seguendo attentamente le indicazioni del DPCM del 4/03/2020 (massimo 4 persone in un’aula a distanza di almeno un metro l’una dall’altra…)
    3. potranno attivarsi da casa con propri mezzi per comunicare con i colleghi(telefono, mail, messaggistica, skype,…) e predisporre i materiali didattici.

Cordiali saluti

LA DIRIGENTE SCOLASTICA

Dott.ssa Isabella Manni

 

leggi comunicato integrale

Sospensione attività didattiche dal 5 al 15 marzo 2020

Si comunica che in tutte le scuole dell’Istituto le attività didattiche sono sospese dal 5 al 15 marzo 2020 come comunicato pubblicamente dal Presidente del consiglio dei Ministri.

In regime di sospensione delle attività didattiche, la dirigente scolastica e il personale amministrativo, tecnico e ausiliario saranno presenti nelle rispettive sedi.

Ulteriori indicazioni saranno fornite dopo la pubblicazione del DPCM.

 

LA DIRIGENTE SCOLASTICA

Dott.ssa Isabella Manni

leggi comunicato integrale

Indicazioni prevenzione e gestione emergenza CORONAVIRUS

La Dirigente Scolastica, dott.ssa Isabella Manni, a seguito degli ultimi provvedimenti normativi urgenti riguardanti l’emergenza da COVID-19,

invita il personale ed i genitori a porre attenzione agli aspetti di prevenzione e di informazione sotto riportati:

1. Fino al 15 marzo 2020 la riammissione nelle scuole di ogni ordine e grado per assenze dovute a malattia di durata superiore a cinque giorni solo dietro presentazione di certificato medico.
In caso di assenze per altri motivi i genitori forniscono autocertificazione dichiarando sotto la propria responsabilità le ragioni dell’assenza.
2. Tutti i viaggi di istruzione, visite e uscite didattiche sono sospesi fino al 15 marzo 2020.
3. A cura dei fiduciari di plesso o degli insegnanti: esporre nelle aree di accesso e di transito, delle locandine già inviate sulle misure di
prevenzione e nei bagni le istruzioni sul lavaggio delle mani.                        Ulteriori stampe sono a disposizione presso la scuola media di Deruta.
4. Vigilanza da parte dei docenti e immediata segnalazione all’ufficio di dirigenza rispetto a alunni, docenti o altro personale che abbia fatto ingresso in Italia negli ultimi 14 giorni dopo aver soggiornato in zone a rischio epidemiologico, come identificate dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, ovvero in Comuni Italiani (Regioni Lombardia e Veneto) ove è stata dimostrata la trasmissione locale del virus.
5. I genitori sono tenuti a segnalare al Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda Sanitaria tale eventuale circostanza (punto 4) (allegato).
6. Nei casi dubbi i docenti invitano genitori e alunni a rivolgersi al Dipartimento di prevenzione dell’Azienda Sanitaria (allegato).
7. Docenti, personale ATA e coloro che a diverso titolo operano nell’amministrazione, qualora provengano dalle aree di cui al punto 4), sono tenuti a comunicare immediatamente tale circostanza all’ufficio di dirigenza.
8. Docenti o personale ATA portatori di patologie che li rendono maggiormente esposti al contagio sono invitati a consultare il proprio medico per avere indicazioni su quali accorgimenti adottare in relazione alle proprie condizioni di salute.

COMUNICATO INTEGRALE

Ersamus+ C.I.A.K.

Nel mese di Marzo, 15 studenti del Liceo si recheranno per 23 giorni in Spagna e in Portogallo grazie al progetto Ersamus+ C.I.A.K.. Lavoreranno insieme ai loro colleghi utilizzando come lingua veicolare l’inglese, il progetto proseguirà il prossimo anno scolastico quando la nostra scuola ospiterà 15 studenti provenienti da tre scuole (Portogallo e Spagna).

Come il titolo suggerisce il progetto si sviluppa attorno al tema del cinema.

Il cinema narrativo è uno strumento educativo e comunicativo quasi essenziale nella scuola di oggi, sia come arte visiva che come mezzo per passare e imparare attraverso le emozioni. La narrazione cinematografica ha un grande valore formativo per le giovani generazioni e riesce a influenzare profondamente la sfera emotiva dei giovani, a sviluppare empatia, stimolando l’immaginazione e la conoscenza di altri mondi, sviluppando un pensiero divergente. 

A partire da queste premesse, le 5 scuole coinvolte nel progetto (Magnini-Mameli, Salvatorelli-Moneta, IES Pinguela, Esprominho e IES Axati)  intendono utilizzare il cinema come strumento educativo nelle scuole europee, svolgendo attività di formazione, discussione e scambio tra scuole, studenti e insegnanti, avviando una discussione sull’argomento e attivando un gruppo eTwinning ciò consente a tutte le parti interessate di trovare punti di riflessione e strumenti utili per creare una comunità europea in grado di collaborare allo sviluppo di nuovi progetti in materia di cinema e istruzione scolastica.

Al via il Consiglio comunale dei ragazzi e delle ragazze

Nei mesi di febbraio e marzo 2020 si avvierà, per tutti gli alunni delle prime e delle seconde classi della scuola secondaria di primo grado, il progetto di cittadinanza attiva “Consiglio Comunale dei ragazzi e delle ragazze” in collaborazione con il Comune di Deruta. Il progetto nasce dall’esigenza di promuovere nei ragazzi i principi di cittadinanza attiva e far scaturire in loro il desiderio di partecipare in prima persona alla vita comunitaria della scuola e della propria città. In una prima fase gli alunni rifletteranno in classe sul concetto di democrazia, sui Principi Fondanti della Costituzione, sul funzionamento dello Stato con particolare riferimento all’ente locale Comune. A tal fine alcuni rappresentanti del Consiglio Comunale di Deruta verranno a scuola per incontrare i ragazzi il 5 febbraio nella sede di Deruta (classi 1A, 1B, 1D ore 9.30-10.30, classi 2A, 2B, 2D, ore 10,40-11.30) e il 6 febbraio nella sede di S. Nicolò di Celle (classi 1C, 2C, ore 10.40-11.30). Gli alunni avranno la possibilità di confrontarsi con i consiglieri, porre domande e conoscere il valore dell’attività politica per poter sviluppare la consapevolezza di essere chiamati a diventare cittadini attivi del proprio comune. In una fase successiva, si passerà alla scelta dei candidati e all’elezione di un vero e proprio Consiglio Comunale dei ragazzi (sindaco, vicesindaco e giunta) che avrà funzioni consultive nei confronti del Consiglio Comunale di Deruta.

Inglese ai piccoli: “Yes, we can!”

Prima si comincia e meglio è, non è solo una buona regola di vita, ma l’approccio fondamentale all’apprendimento di una lingua straniera.
Gli studi più recenti della moderna pedagogia hanno evidenziato quanto sia più facile e naturale apprendere una lingua straniera da bambini che non da adulti.
E proprio per questo esistono metodi e strategie che le nostre scuole hanno deciso di adottare per introdurre l’Inglese a partire dai tre anni.
Per iniziare nel modo giusto ad insegnare l’Inglese, nelle nostre scuole dell’Infanzia vengono realizzati dei percorsi dall’approccio ludico e multisensoriale. Giochi, attività creative, manuali, artistiche, di movimento, utilizzo del canto e della musica, utilizzo di illustrazioni, storie e favole: queste e molte altre le nostre proposte.
Come si può intuire è il divertimento l’ingrediente principale di ogni momento educativo, realizzato da insegnanti esperte e specializzate in L2, in un contesto coinvolgente e positivo nel quale poter acquisire gli elementi di base di una nuova lingua durante tutto il triennio della scuola dell’Infanzia nel nostro Istituto.
Si ringrazia Lorenzo Galardini, studente della classe 5°B del Liceo Artistico per la realizzazione del fumetto.