Conoscere per decidere: guida alla scelta della Scuola secondaria di secondo grado

Il progetto “Conoscere per Decidere” nato per orientare i ragazzi alla scelta della scuola di secondo grado e realizzato dall’Informagiovani e Politiche Giovanili del Comune di Perugia rende disponibile un volume informativo  per la guida alla scelta della Scuola secondaria di secondo grado per l’anno 2020-2021. La guida si trova online al link www.comune.perugia.it/pagine/conoscere-per-decidere.

La Scuola primaria: l’offerta formativa 2022-2023

La Scuola primaria dell’Istituto Omnicomprensivo Mameli-Magnini di Deruta pone al centro dellʼattività educativa la persona-studente. Valorizza metodologie didattiche attive (operatività concreta degli alunni), individualizzate e personalizzate (aderenza ai prevalenti stili di apprendimento e ai bisogni speciali).  Favorisce forme di apprendimento per problem solving, ricerca, esplorazione e scoperta. Implementa situazioni organizzate di apprendimento collaborativo (aiuto reciproco, apprendimento cooperativo e fra pari, ecc.). Privilegia approcci metacognitivi (modi di apprendere individuali, autovalutazione, consapevolezza, autonomia di studio… Vai alla risorsa: brochure dell’Offerta formativa della Scuola primaria.

Sospensione attività didattiche per il 7 e 8 gennaio 2022

Si rientra a scuola lunedì 10 gennaio 2022. Si invitano studenti e genitori ad usufruire della campagna di testing gratuito (farmacie e medici di base) prima della ripresa delle lezioni.
Ordinanza n. 1 della Regione Umbria del 4 gennaio 2022

Dal 1° al 12 gennaio 2022 i tamponi antigenici sono gratuiti per gli studenti di tutte le scuole.
Per i bambini da 0 a 12 anni i tamponi saranno gratuiti fino al 31 marzo 2022.
Comunicazione Testing regionale gratuito fino al 12 gennaio per tutti gli studenti(31/12/2021)
Comunicazione estensione testing fascia 0-11 anni fino al 31 marzo 2022 (04/01/2022)

 

Buone Feste

Si ricorda che le attività didattiche sono sospese dal 23 dicembre 2021 al 6 gennaio 2022 per le vacanze natalizie.

Si ritorna in classe venerdì 7 gennaio 2022.

Auguri di Buone Feste e Buon Anno a tutti gli alunni, ai genitori, al personale scolastico, a tutta la comunità di Deruta.

La Dirigente scolastica
Isabella Manni

Gli auguri dei nostri studenti …

Iscrizioni per A.S. 2022-23

Dal 4 al 28 gennaio è possibile iscriversi al Liceo Artistico oppure alla Scuola d’Infanzia, alla Scuola Primaria, alla Scuola Secondaria di Primo Grado dell’Istituto Omncomprensivo “Mameli-Magnini” di Deruta.

Le iscrizioni alla scuola dell’Infanzia saranno effettuate attraverso il modulo predisposto.
Le iscrizioni per tutte le classi prime della Scuola primaria, secondaria di primo e secondo grado statale saranno online.


Gli interessati potranno inoltrare la domanda dalle 8:00 del 4 gennaio 2022 alle 20:00 del 28 gennaio 2022. Sarà necessario avere una identità digitale: si potrà accedere al sistema utilizzando le credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), CIE (Carta di identità elettronica) o eIDAS (electronic IDentification Authentication and Signature).

 

open day 2022 I link degli Open day.

Coding@MameliMagnini 2021, VI edizione

Prende il via oggi presso il nostro Istituto la sesta edizione dell’iniziativa “Coding@MameliMagnini 2021”– 6-12 dicembre 2021 – un evento che consiste in una maratona di azioni educative mirate non solo allo sviluppo del pensiero computazionale, ma soprattutto alla promozione della didattica e della competenza digitale.

Ora non resta che presentarvi il nostro programma dei laboratori previsti per l’anno in corso e di augurare buon lavoro agli studenti e agli insegnanti coinvolti!

Qui il programma completo.

ISCRIZIONI PER L’ANNO SCOLASTICO 2022-23

Le iscrizioni saranno online per tutte le classi prime della Scuola primaria, secondaria di primo e secondo grado statale.
Per le scuole d’Infanzia si utilizzerà il modulo predisposto.

Gli interessati potranno inoltrare la domanda dalle 8:00 del 4 gennaio 2022 alle 20:00 del 28 gennaio 2022. Sarà necessario avere una identità digitale: si potrà accedere al sistema utilizzando le credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), CIE (Carta di identità elettronica) o eIDAS (electronic IDentification Authentication and Signature).

Il Ministero attiverà a breve, oltre al sito dedicato, anche un’apposita campagna di comunicazione che guiderà gli utenti nelle varie fasi della procedura e che segnalerà tutti gli strumenti a disposizione delle famiglie sia nella fase della scelta che in quella della vera e propria domanda.

Alla scoperta del territorio di S.Nicolò

La scorsa settimana si è concluso il ciclo di passeggiate che ha visto protagonisti i ragazzi della scuola secondaria di primo grado di S. Nicolò di Celle. I ragazzi, nel corso di tre escursioni alla scoperta del territorio di S. Nicolò, hanno conosciuto siti di interesse culturale e naturalistico sotto la supervisione dei Prof.ri Barbetti Luisa, Di Mario Antonella e Nebbia Stefano. Nella progettazione e nella realizzazione di queste attività all’aria aperta sono state quindi coinvolte le discipline di italiano, storia, geografia, scienze ed educazione fisica in un’ottica interdisciplinare volta alla conoscenza e alla valorizzazione delle potenzialità del territorio. 

La prima escursione è stato un momento di aggregazione e accoglienza, tutte le classi del plesso hanno effettuato un percorso di ca. 6 km attorno al centro abitato, alla scoperta delle strade vicinali e delle colture presenti nel territorio. Prima del rientro tutti i ragazzi sono stati coinvolti in giochi logico motori e di coordinamento. 

La seconda escursione ha visto protagonisti i siti di interesse culturale. La classe 2°C ha elaborato, utilizzando l’applicazione Google My map, un percorso all’interno del centro abitato di ca. 3,5 km che toccasse i siti di maggior interesse quali la Chiesa parrocchiale, l’ex asilo infantile, il Castello, la Chiesa dei Pantanelli, il sito della scomparsa Chiesa di S. Cristoforo e molti altri. Alcuni ragazzi hanno studiato la storia di ogni monumento o sito culturale con l’ausilio del testo “Storia di S.Nicolò di Celle” e lo hanno presentato ai compagni in loco. In particolare, durante il percorso, l’autore di questa ricerca, Don Gino Ciacci, ha accolto i ragazzi presso la Chiesa dei Pantanelli e il sito della Chiesa di S.Cristoforo illustrando loro la storia del paese e dei monumenti principali. In questa occasione i ragazzi hanno autonomamente registrato l’escursione con l’ausilio dell’applicazione Komoot installata nei propri device.

L’ultima escursione, impegnativa con i suoi 11 km di camminata, ha entusiasmato per il suo carattere naturalistico e avventuroso. La classe 2°C si prefiggeva di raggiungere gli ultimi due siti culturali del territorio: il sito della scomparsa Chiesa di S. Benedetto e la torre Baldeschi in località Viale. E’ stato arduo per ragazzi ed insegnanti elaborare un percorso che non prevedesse la strada asfaltata, ma, dopo uno studio della zona ed alcuni sopralluoghi, la classe ha individuato il percorso ottimale e si è preparata a registrare l’escursione su Komoot. L’azienda Chioccoloni, situata in località S. Benedetto, ha accolto i ragazzi proponendo loro un’interessantissima visita guidata per conoscere tutte le fasi di lavorazione del tabacco: dalla semina fino all’essiccazione nei forni e al trasporto verso le aziende di commercializzazione.

Il tabacco è una delle colture più diffuse sulla piana del fiume Tevere, come non spingersi fino alla riva del fiume? Tutta la classe ha cercato, al limitare dei campi coltivati, una strada, non troppo infangata,che conducesse oltre l’argine fino a scoprire la riva destra del fiume Tevere. L’osservazione del paesaggio è stata ancora più suggestiva grazie ai colori caldi della stagione autunnale. L’ultima tappa era la medievale torre Baldeschi dove i ragazzi hanno fatto una breve sosta prima di tornare a scuola. 

Tutte le escursioni hanno coinvolto ed incuriosito alunni e docenti soprattutto per la possibilità di conoscere stando all’aria aperta e camminando per lunghi tracciati. I percorsi documentati si collocano all’interno di un più ampio progetto di conoscenza e valorizzazione del territorio, di cui fanno parte anche le attività della rete di scuole “Natura e Cultura” che porteranno i ragazzi a scoprire le caratteristiche del fiume Tevere dal punto di vista naturalistico e le sue connessioni con le tradizioni locali di S. Nicolò di Celle.